Mahler Chamber Orchestra

Orchestre

Biografia

La Mahler Chamber Orchestra (MCO) è un ensemble internazionale che si dedica alla creazione e alla condivisione di esperienze eccezionali nella musica classica.

I musicisti della MCO fondarono l'orchestra nel 1997 e ancora oggi la dirigono. La collaborazione gioca un ruolo essenziale in questa struttura, consentendo all'orchestra di rimanere indipendente e perfezionare continuamente le proprie esibizioni. 25 anni fa, il mentore e fondatore della MCO Claudio Abbado ha ispirato una filosofia nell'orchestra chiamata The Sound of Listening. Questa filosofia non solo consente all'orchestra di creare spettacoli accattivanti, ma anche di lavorare, imparare e ascoltare artisti visionari. Queste collaborazioni hanno consentito all'orchestra di stabilire partnership a lungo termine, sviluppare una direzione per il futuro e connettersi con il (suo) pubblico.

I partner artistici della MCO - i pianisti Mitsuko Uchida e Leif Ove Andsnes, la violinista Pekka Kuusisto, il Conductor Laureate Daniel Harding e il consulente artistico Daniele Gatti - ispirano e danno forma all'orchestra. Queste partnership sono state anche il catalizzatore di strette collaborazioni con George Benjamin, Gustavo Dudamel, Patricia Kopatschinskaja e Yuja Wang.

La musica non conosce confini e nemmeno la MCO. L’Ensemble riunisce 27 nazionalità diverse, con musicisti che vivono in diverse parti del mondo, e raggiunge un vasto pubblico in 40 Paesi nei cinque continenti. L'approccio lungimirante dell'orchestra le consente di connettersi con una comunità globale anche grazie alle residenze annuali presso la Carnegie Hall di New York, il Southbank Centre di Londra, la Philharmonie di Berlino, il Lucerne Festival, l'Heidelberger Frühling, il Mozartwoche di Salisburgo, il Festival de Saint-Denis e il Beijing Music Festival.

Comprendendo che la condivisione di conoscenze ed esperienze è importante per costruire un'eredità, la MCO lavora per espandere la propria comunità attraverso diverse iniziative educative e di sensibilizzazione, volte ad informare le menti curiose, arricchire il pubblico e riunire le persone attraverso il potere trasformativo dell'ascolto. I tre progetti di punta della MCO includono la MCO Academy, dove i membri dell’orchestra condividono la loro passione e competenza con la nuova generazione di musicisti orchestrali in collaborazione con Orchesterzentrum NRW; la Unboxing Mozart, dove il pubblico può entrare nel cuore dell'orchestra attraverso l'uso di casse di risonanza uniche; e il Feel the Music, che apre il mondo della musica ai bambini sordi e ipoudenti, incoraggiando un'esperienza sensoriale di tutto il corpo.

Per tutto il 2020, la Mahler Chamber Orchestra ha ottenuto un grande sostegno pubblico, che ha consentito all'ensemble di perfezionare il proprio suono e lavorare in modo proattivo su temi chiave relativi alla comunità, alla sostenibilità e alla tecnologia digitale. Lavorando con Henrik Oppermann, partner artistico per le esperienze immersive, la MCO si pone in prima linea nell'innovazione, portando le tecnologie digitali d’avanguardia nella sala da concerto e oltre. Henrik Oppermann e la MCO lanceranno tre progetti in realtà virtuale con l’obiettivo di portare l'ascoltatore all'interno della performance e ancora più vicino alla musica stessa. Per la prima volta, il pubblico potrà sperimentare The Sound of Listening dall'interno dell'orchestra.

Ispirato dalla sua venticinquesima stagione, la MCO combina la sua forte visione del futuro con un profondo legame con le sue radici. Quest'estate, l'orchestra porteà a termine il progetto Mozart Momentum 1785/1786 con Leif Ove Andsnes. Insieme, saliranno sul palco dei BBC Proms. Dopo una tournée in Europa e negli Stati Uniti, la MCO collaborerà anche in questa stagione con Mitsuko Uchida per un programma che unisce composizioni delle due scuole viennesi. L'innovazione attraverso l'esplorazione di nuove forme di concerto e il ripensamento della tradizione saranno un punto focale nell'incontro dell'orchestra con Pekka Kuusisto. Nuove collaborazioni, come quelle con l'astro nascente Joana Mallwitz, si alterneranno a legami di lunga data, tra cui quelli con Daniel Harding e George Benjamin. Insieme a quest'ultimo, la MCO ha presentato diverse anteprime mondiali e una di queste è prevista verso la fine della stagione in corso.

Discografia

  • Mozart

    CD
    Don Giovanni

    Daniel Harding
    Mattei, Cachemaille, Gens et al.

    Virgin Classics, 2000
  • Britten
    CD
    The Turn of the Screw
    Daniel Harding
    Bostridge, Rodgers, Henschel et al.
    Virgin Classics, 2002
  • Haydn

    CD
    Cello Concertos

    Daniel Harding
    Gautier Capuçon

    Virgin Classics, 2003
  • AA. VV.

    CD
    French Arias

    Marc Minkowski
    Magdalena Kožená

    Deutsche Grammophon, 2003
  • Berlioz

    CD
    Symphonie fantastique op. 14, Herminie

    Marc Minkowski
    Aurélia Legay

    Deutsche Grammophon, 2003
  • Mahler

    DVD
    Symphony no. 2

    Conductor: Claudio Abbado
    LUCERNE FESTIVAL ORCHESTRA

    Euro Arts, 2003
  • Mozart

    CD
    Auf Mozarts Spuren

    Claudio Abbado
    Albrecht Mayer

    Deutsche Grammophon, 2004
  • Beethoven

    CD
    Piano Concertos Nos. 2 & 3

    Claudio Abbado
    Martha Argerich

    Deutsche Grammophon, 2004
  • AA. VV.

    CD
    Sempre libera

    Claudio Abbado
    Anna Netrebko

    Deutsche Grammophon, 2004
  • Mendelssohn, Schumann

    CD
    Violin Concertos

    Daniel Harding
    Renaud Capuçon

    Virgin Classics, 2004
  • Mahler

    CD
    Symphony no. 4, 3 Lieder from Des Knaben Wunderhorn

    Daniel Harding
    Dorothea Röschman

    Virgin Classics, 2004
  • Mahler

    DVD
    Symphony no. 5

    Conductor: Claudio Abbado
    LUCERNE FESTIVAL ORCHESTRA

    Euro Arts, 2004
  • Berg, Stravinsky

    CD
    Violin Concertos

    Claudio Abbado
    Kolja Blacher

    Deutsche Grammophon, 2005
  • Britten

    DVD
    The Turn of the Screw

    Conductor: Daniel Harding
    Stage Director: Luc Bondy
    Dumait, Delunsch, Monk et al.

    Bel Air Classiques, 2005
  • Mozart

    DVD
    Don Giovanni

    Conductor: Daniel Harding
    Stage Director: Peter Brook
    Mattei, Cachemaille, Berg et al.

    Bel Air Classiques, 2005
  • Mahler

    DVD
    Symphony no. 7

    Conductor: Claudio Abbado
    LUCERNE FESTIVAL ORCHESTRA

    Euro Arts, 2005
  • Bruckner

    DVD
    Symphony no. 7, Beethoven: Piano Concerto no. 3

    Conductor: Claudio Abbado
    Alfred Brendel
    LUCERNE FESTIVAL ORCHESTRA

    Euro Arts, 2005
  • Mozart

    CD
    Die Zauberflöte

    Claudio Abbado
    Pape, Röschmann, Müller-Brachmann et al.

    Deutsche Grammophon, 2006
  • Schumann, Brahms

    CD
    Schumann: Cello Concerto op. 129
    Brahms: Serenade no. 1 op. 11

    Claudio Abbado
    Natalia Gutman

    Deutsche Grammophon, 2006
  • Mozart

    DVD
    Così fan tutte

    Conductor: Daniel Harding
    Stage Director: Patrice Chéreau
    Wall, Garanca, Degout et al.

    Virgin Classics, 2006
  • Mahler

    DVD
    Symphony no. 6

    Conductor: Claudio Abbado
    LUCERNE FESTIVAL ORCHESTRA

    Euro Arts, 2006
  • Prokofiev

    DVD
    The Love for Three Oranges

    Conductor: Tugan Sokhiev
    Stage Director: Philippe Calvario
    Tanovitsky, Ilyushnikov, Serdjuk et al.

    Bel Air Classiques, 2007
  • Mahler

    DVD
    Symphony no. 3

    Conductor: Claudio Abbado
    Anna Larsson
    Arnold Schoenberg Chor
    Tölzer Knabenchor
    LUCERNE FESTIVAL ORCHESTRA

    Medici Arts, 2007
  • Tchaikovsky

    CD
    Violin Concerto, Souvenir d’un lieu cher

    Daniel Harding
    Janine Jansen

    Decca, 2008
  • Rossini

    DVD
    L'Italiana in Algeri

    Conductor: Riccardo Frizza
    Stage Director: Toni Servillo
    Stotijn, Mironov, Vinco et al.

    Bel Air Classiques, 2008
  • Janácek

    DVD
    From the House of Dead

    Conductor: Pierre Boulez
    Stage Director: Patrice Chéreau
    Bär, Stoklossa, Margita, Straka, Ainsley, Arnold Schoenberg Chor

    Deutsche Grammophon, 2008
  • AA. VV.

    DVD
    A Russian Night

    Conductor: Claudio Abbado
    Hélène Grimaud
    LUCERNE FESTIVAL ORCHESTRA

    Euro Arts, 2008
  • AA. VV.

    CD
    Sehnsucht

    Claudio Abbado
    Jonas Kaufmann

    Decca, 2009
  • Mahler

    DVD
    Symphony no. 1, Prokofiev: Piano Concerto no. 3

    Conductor: Claudio Abbado
    Yuja Wang
    LUCERNE FESTIVAL ORCHESTRA

    Euro Arts, 2009
  • Mahler
    DVD
    Symphony no. 4, Rückert-Lieder
    Conductor: Claudio Abbado
    Magdalena Kozena
    LUCERNE FESTIVAL ORCHESTRA
    Euro Arts, 2009
  • Weill

    CD
    Violin Concerto, Hindemith: Kammermusik No. 4

    Claudio Abbado
    Kolja Blacher

    Deutsche Grammophon, 2010
  • Mahler

    DVD
    Symphony no. 9

    Conductor: Claudio Abbado
    LUCERNE FESTIVAL ORCHESTRA

    Accentus Music, 2010
  • Mahler

    DVD
    The Gustav Mahler Celebration

    Conductor: Manfred Honeck
    Hampson, von Otter, Sølberg, Prague Philharmonic Choir, Boni Pueri - The Czech Boys Choir

    Euro Arts, 2010
  • Brahms

    CD
    Violin Concerto, String Sextet no. 2

    Daniel Harding
    Isabelle Faust

    harmonia mundi, 2011
  • Rachmaninoff
    CD
    Claudio Abbado
    Yuja Wang
    Deutsche Grammophon, 2011
  • Schumann

    CD
    Violin Concerto/ +

    Kolja Blacher
    Kolja Blacher

    Jazzwerkstatt + Klassik Produktionsges. m.b.H., 2011
  • Beethoven

    CD
    Fidelio

    Claudio Abbado
    Stemme, Kaufmann, Struckmann et. al.

    Decca, 2011
  • Shostakovich

    CD
    Piano Concertos

    Teodor Currentzis
    Alexander Melnikov

    harmonia mundi 2012
  • Beethoven, Eichberg

    CD
    Beethoven: "Kreutzer Sonata"
    Søren Nils Eichberg: Endorphin - Concerto Grosso

    Kolja Blacher
    Kolja Blacher

    Phil.harmonie 2012
  • Mozart

    CD
    Don Giovanni

    Yannick Nézet-Séguin
    D'Arcangelo, Damrau, DiDonato, Erdmann, Kowaljow, Pisaroni, Villazón et al.

    Deutsche Grammophon, 2012
  • Bruckner

    DVD
    Symphony no. 5

    Conductor: Claudio Abbado
    LUCERNE FESTIVAL ORCHESTRA

    Accentus Music, 2012
  • Beethoven

    CD
    Piano Concertos Nos. 1 & 3

    Leif Ove Andsnes
    Leif Ove Andsnes

    Sony Classical, 2012 Prix Caecilia 2013
  • Benjamin
    CD
    Written on Skin
    George Benjamin
    Purves, Hannigan, Mehta, Clayton, Loeb et al
    Nimbus Records, 2013
  • Dvorák

    CD
    Cello Concertos

    Daniel Harding
    Steven Isserlis

    Hyperion Records, 2013
  • Beethoven
    Beethoven Journey: Piano Concertos Nos. 2 & 4
    Leif Ove Andsnes, conductor
    Sony Classical, 2014
  • Beethoven

    The Beethoven Journey III: Piano Concerto No. 5 & Choral Fantasy

    Leif Ove Andsnes

    Sony Classical, 2014
  • Beethoven

    The Complete Piano Concertos
    3 CD Box The Beethoven Journey

    Leif Ove Andsnes

    Sony Classical, 2014
  • Chopin et al.

    Chopin Evocations

    Daniil Trifonov, Piano

    Sergei Babayan, Piano

    Mikhail Pletnev, Conductor

    Mahler Chamber Orchestra

    Deutsche Grammophon, 2017
  • Mozart

    Mozartissimo - Best of Mozart

    Arias from:

    Aura Che Intorno Spiri K. 431, Con ossequio, con rispetto, K. 210, Così fan tutte, K. 588, Die Entführung aus dem Serail, K. 384, Die Zauberflöte, K. 620, Don Giovanni, K. 527, La clemenza di Tito, K. 621, Le nozze di Figaro, K. 492, Misero! O Sogno K. 431

    Rolando Villazón

    Yannick Nézet-Séguin

    Mahler Chamber Orchestra

    Chamber Orchestra of Europe

    Deutsche Grammophon, 2020

Press

  • […] Harding con la Mahler Chamber ricava da Mozart fuochi d’artificio […]

    Filippo Lovato, 11 ottobre 2016, Il Giornale di Vicenza

  • […] Harding al Delle Palme. Un Mozart empatico e nitido […]

    Dario Ascoli, 10 ottobre 2016, Corriere del Mezzogiorno

  • […]Lo splendore di Beethoven, di Stravinskij e di un giovane Messiaen.
    Applausi per Leif Ove Andsnes, Mahler Chamber Orchestra e Coro di Praga a Lugano Festival
    […]

    Alberto Cima, 21 maggio 2014, Corriere del Ticino

  • […] Daniele Gatti offre una ricognizione che pragmaticamente non prescinde dalle caratteristiche dell'orchestra che è chiamato a dirigere. Un po' come l'allenatore di calcio che sceglie il «modulo» a partire dalle caratteristiche dei suoi giocatori e non viceversa. La Mahler è una formazione di straordinaria prontezza e lucidità, dal suono lucido e chiaro, capace di esprimere in ogni sezione una precisione decisamente fuori dal comune. C'è un alto tasso di virtuosismo in ogni singolo componente, e c'è una sperimentata, profonda sintonia nel rapporto fra le parti, il che permette scelte interpretative incisive per i tempi e per il fraseggio, e specialmente sul piano del colore correlato alle dinamiche […]

    Cesare Galla, www.larena.it, 4 ottobre 2013

  • […] non solo la Mahler sa produrre un volume e un impasto di suono che le permette di spaziare con ottimi risultati in un repertorio sinfonico tout court, ma le stesse scelte interpretative di Daniele Gatti hanno dimostrato come si possa trasformare il carattere di una pagina come l’Idillio di Sigfrido o proiettare su grande scala l’esecuzione dell’Eroica anche partendo da un ensemble numericamente limitato […]

    Luca Chierici, il Corriere Musicale, 2 ottobre 2013

  • [...] Il suono di questa orchestra è compatto, fluido, avvolgente; la Mahler è equilibrata in tutti i suoi settori
    e suona come un solo strumento [...]

    Daniela Gangale, ilgiornaledellamusica.it, 19 luglio 2013

  • Programma oltremodo interessante e stimolante per l’accostamento niente affatto banale, vale a dire: di Stravinskij il neoclassico Concerto per archi in re che ha permesso ancora una volta di ammirare subito la pasta preziosa della MCO, pagina seguita dal Secondo Concerto per pianoforte e orchestra di Beethoven (l’op. 19 in re maggiore). Poi in seconda parte di serata ecco la vetrina dei superlativi fiati impegnati con l’Ottetto (ça va sans dire ancora di Stravinskij), a seguire il sublime Quarto Concerto beethoveniano [. . . ] il programma ha consentito di porre in luce in maniera mirata (e per così dire analitica) le potenzialità delle singole sezioni orchestrali

    Attilio Piovano, il Corriere Musicale, 24 maggio 2013