Europa Galante - Fabio Biondi

Orchestre con strumenti originali

Biografia

FABIO BIONDI

Nato a Palermo, Fabio Biondi inizia la sua carriera internazionale molto giovane, spinto da una precoce curiosità culturale e musicale che lo porta a collaborare quale primo violino con i più famosi ensemble specializzati nell’esecuzione di musica antica con strumenti e prassi esecutiva originali.

La svolta decisiva è nel 1990: fonda Europa Galante, che, grazie ad un’attività concertistica estesa in tutto il mondo e ad un incredibile successo discografico in pochissimi anni, diviene l’ensemble italiano specializzato in musica antica più famoso e premiato in campo internazionale.

Con Europa Galante, Fabio Biondi è invitato nei più importanti Festival e nelle sale da concerto più famose del mondo: al Teatro alla Scala di Milano, all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma, alla Suntory Hall di Tokio, al Concertgebouw di Amsterdam, alla Royal Albert Hall di Londra, al Musikverein a Vienna,al Lincoln Center di New York e alla Sydney Opera House.

In pochi anni vende quasi un milione di dischi, e Le Quattro Stagioni vivaldiane incise per Opus 111 diventano un vero caso internazionale. Europa Galante conquista i più importanti premi discografici internazionali.

Oggi, Fabio Biondi incarna il simbolo della perpetua ricerca di uno stile libero da condizionamenti dogmatici e interessato alla ricerca del linguaggio originale. Questa inclinazione lo porta a collaborare in veste di solista e direttore con orchestre quali: Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma, Orchestra Sinfonica di Chicago, Opera di Halle, Orchestra da Camera di Zurigo, Orchestra da Camera di Norvegia, Orchestra Mozarteum di Salisburgo e Mahler Chamber Orchestra.

Negli ultimi anni, il repertorio si è ampliato – Anna Bolena di Bellini, Lucrezia Borgia di Donizetti, Macbeth, Il Corsaro ed Ernani di Verdi – ponendo attenzione agli autori pre-romantici e romantici, sempre nell’ottica di una riscoperta dei linguaggi originali.

Fabio Biondi è stato per dieci anni (2005-2015), direttore stabile per la musica antica della Stavanger Symphony Orchestra. È stato direttore musicale del Palau de las Artes Reina Sofia di Valencia dal 2015 al 2018.

Nella stagione 2020-2021, Fabio Biondi dirigerà l’orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma, la Frankfurt Radio Symphony Orchestra, la Bergen Filharmoniske Orkester e la NDR Radio Philarmonie di Hannover.

In duo con pianoforte, cembalo, fortepiano e come solista, è presente nelle sale più prestigiose: Cité de la Musique a Parigi, Carnegie Hall a New York e Wigmore Hall a Londra.

Nel 2020 Fabio Biondi ha registrato le Sonate per violino solo di Bach – per la casa discografica Naïve - che ha iniziato a presentare in concerto in questa stagione, a Madrid e a Granada.

Nel 2002 Fabio Biondi ed Europa Galante hanno ottenuto il Premio Abbiati della critica musicale italiana per l’insieme dell’attività concertistica e per l’esecuzione del Trionfo dell’Onore.

Di nuovo nel 2008 è stato assegnato a Fabio Biondi ed Europa Galante, insieme alla Compagnia Colla, il Premio speciale Abbiati per Filemone e Bauci di Haydn (produzione della LXV Settimana Senese), per l’originalità e il pregio della riscoperta di questo lavoro, a cui hanno saputo restituire il pieno splendore strumentale e vocale.

Dal 2011 Fabio Biondi è Accademico dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia. Nel 2015, gli è stato conferito il titolo di “Officier des arts et des lettres” dal Ministero di Cultura francese. Nel 2018, gli è stato conferita la laurea honoris causa in musicologia dell’università di Palermo. Nel 2019, è stato ospite d’onore del Concorso Regina Elisabetta a Bruxelles e ha ricevuto dal Presidente polacco la medaglia “Coraggio e Veridicità” per la diffusione della cultura polacca nel mondo.

EUROPA GALANTE

Europa Galante nasce nel 1989 dal desiderio del suo direttore artistico, Fabio Biondi, di fondare un gruppo strumentale italiano per le interpretazioni su strumenti d’epoca del grande repertorio barocco e classico. La scoperta della musica antica era allora appannaggio esclusivo dei musicisti del Nord d’Europa, e l’esigenza di una ri-lettura italiana di questo repertorio fu alla base della costituzione di Europa Galante.

L’ensemble ottiene grande successo con la pubblicazione del suo primo disco, dedicato ai concerti di Antonio Vivaldi (Premio Cini di Venezia, Choc de la Musique in Francia).

Negli anni seguenti, la rivelazione del carattere nuovo e unico di Europa Galante è stata corroborata da un’eccezionale lista di riconoscimenti discografici – numerosi Diapason d’Oro e Choc du Monde de la Musique, svariati BBC editor’s choice, premi RTL, e ben tre nomination per i Grammy Awards – ma soprattutto dalla sua presenza nelle sale da concerto e teatri più importanti del mondo.

Le sue interpretazioni, “caratterizzate dal dinamismo e dalla raffinatezza” (The New York Times) hanno portato Europa Galante al Teatro alla Scala a Milano, alla Suntory Hall a Tokyo, al Concertgebouw di Amsterdam, alla Royal Albert Hall di Londra, al Lincoln Center e Carnegie Hall di New York, alla Disney Hall di Los Angeles, alla Sydney Opera House, al Théâtre des Champs-Elysées di Parigi, al Baalbek Festival in Libano, al Festival di Edinburgo, al National Center of Performing Arts di Pechino, alla Hong-Kong City Hall, al Auditorio Nacional di Madrid, alla Shanghai Concert Hall, alla Lotte Hall in Seoul, alla Boulez-Saal a Berlino.

Europa Galante si esibisce in tutti i continenti.

Oltre alla ri-scoperta delle composizioni più note del repertorio barocco italiano, come la sua rivoluzionaria interpretazione delle Quattro Stagioni rimasta mitica, Europa Galante si è anche impegnata nel recupero di tesori nascosti del Settecento: ha collaborato ad esempio con l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia nel recupero di Oratori di Antonio Caldara, Leonardo Leo e Gian Francesco de Mayo.

Si è anche impegnata nella diffusione del repertorio scarlattiano – tra i molti titoli: Carlo Re d’Allemagna, Il Trionfo dell’Onore e Massimo Puppieno.

Questo suo lavoro di ricerca è stato riconosciuto e premiato: nel 2002 Fabio Biondi ed Europa Galante hanno ottenuto il Premio Abbiati della critica musicale italiana per l’insieme dell’attività concertistica e per l’esecuzione del Trionfo dell’Onore.

Nel 2004 il Premio Scanno per la Musica è stato assegnato a Fabio Biondi ed Europa Galante in considerazione dei meriti acquisiti dall’ensemble, diventato uno dei gruppi musicali più autorevoli in campo internazionale.

Di nuovo nel 2008 è stato assegnato a Fabio Biondi ed Europa Galante, insieme alla Compagnia Colla, il Premio speciale Abbiati per “Filemone e Bauci” di Haydn, per l’originalità e il pregio della riscoperta di questo lavoro a cui hanno saputo restituire il pieno splendore strumentale e vocale.

Ma la curiosità di Fabio Biondi e di Europa Galante va oltre, varcando il limite del Barocco e del Classico: nel 2001 Europa Galante realizza la sua prima incursione nel repertorio belcantistico con una “Norma” di Bellini su strumenti originali per il Festival Verdi. Malgrado lo scalpore che suscitò tra le file dei loggionisti di Parma, questa Norma ha segnato l’inizio di un percorso di rilettura sia a livello musicologico che organico della musica ottocentesca italiana.

Numerosi interlocutori hanno accompagnato Europa Galante in questo appassionante percorso, il Festival di Rieti con titoli come “I Capuleti e I Montecchi” di Bellini e “Anna Bolena” di Donizetti, il Festival di Brema con “La Cenerentola” di Rossini, ma soprattutto uno dei Festival più importanti d’Europa, il Festival Chopin, dal 2016 accompagna e sostiene l’orchestra in tutti i suoi progetti di riscoperta del repertorio belcantistico, Bellini, Donizetti e anche Verdi con l’opera “Macbeth” e “Il Corsaro”. A Varsavia Europa Galante presenta regolarmente anche opere del noto compositore polacco Stanislaw Moniuszko, “Halka”, “Flis”, “Hrabina” e nel Agosto 2021 “Verbum Nobile” insieme al dramma giocoso di Donizetti “Betly”.

Europa Galante è formata da musicisti che, insieme e sotto la guida di Fabio Biondi, ne costituiscono l’anima, fatta di anni di lavoro ed intesa, una visione e una passione comune. “Più che una comune orchestra, Europa Galante pare una chitarra o arpa multiregistro percossa dalla mano maestra di Biondi” (Amadeus). Un commento per tutti, quello scritto dal New York Times: “la musicalità è così elevata che sembra ingiusto identificare singoli musicisti per lodarli individualmente”.

Da quest’intesa nasce anche l’Europa Galante in veste cameristica, che spazia tra le sonate italiane del Settecento, ai quintetti di Luigi Boccherini, passando per i quartetti inediti del milanese Carlo Monza presentati con grande successo nel Festival di Edimburgo nel 2019.

Dopo la sofferta pausa per la pandemia mondiale di Covid-19, Europa Galante riprenderà la sua attività nella stagione 2021/22 con vari progetti: “L’Orfeo” di Monteverdi, che porterà in luoghi prestigiosi quali il Theater an der Wien o la Elbphilarmonie di Amburgo; un programma di musica da camera di Haydn in varie sedi italiane (Roma, Torino, Verona, Firenze) e “Argippo” di Vivaldi, registrata di recente per la sua nuova casa discografia Naïve, in diverse sale asiatiche.

Europa Galante è orchestra residente della Fondazione Teatro Due di Parma, con la quale collabora ciclicamente per la messa in scena di alcuni progetti.

Discografia

  • Vivaldi

    Vivaldi: Concerti RV 129, 130, 169, 202, 517, 547, 761
    EUROPA GALANTE / FABIO BIONDI
    L'Arte di Fabio Biondi vol. 20

    Opus 111, 1990
  • Boccherini

    Sei trii opera 47
    EUROPA GALANTE / FABIO BIONDI
    L'Arte di Fabio Biondi vol.3

    Opus 111, 1991
  • Malipiero

    Casella, Pizzetti, Respighi
    Il Violino della Generazione dell'Ottanta in Italia
    FABIO BIONDI / LUIGI DI ILIO
    L'Arte di Fabio Biondi Vol.12

    Opus 111, 1991
  • Vivaldi

    Le Quattro Stagioni
    EUROPA GALANTE / FABIO BIONDI
    L'Arte di Fabio Biondi vol. 21

    Opus 111, 1991
  • Scarlatti

    Alessandro Scarlatti: Cain overo Il primo omicidio
    CONCERO ITALIANO - Rinaldo Alessandrini / EUROPA GALANTE - Fabio Biondi
    L'Arte di Fabio Biondi vol. 13

    Opus 111, 1992
  • Tartini

    Five sonatas for violin and basso continuo
    BIONDI / NADDEO / ALESSANDRINI / MONTHEILLET
    L'Arte di Fabio Biondi vol.18

    Opus 111, 1992
  • Castello

    Castello: Sonate Concertate
    EUROPA GALANTE / FABIO BIONDI
    L'Arte di Fabio Biondi vol.4

    Opus 111, 1992
  • Scarlatti

    Alessandro Scarlatti: Maddalena
    EUROPA GALANTE / FABIO BIONDI / GLORIA BANDITELLI / ROSSANA BERTINI / SILVIA PICCOLLO
    L'Arte di Fabio Biondi vol.15

    Opus 111, 1993
  • Boccherini

    3 String Quintets
    EUROPA GALANTE / FABIO BIONDI
    L'arte di Fabio Biondi vol.2

    Opus 111, 1993

    Opus 111, 1993
  • Robert & Clara Schumann

    2 Sonatas for Violin & Piano - 3 Romances op.22
    FABIO BIONDI / LUIGI DI LLIO con strumenti d'epoca
    L'Arte di Fabio Biondi vol.17

    Opus 111, 1993
  • AA. VV.

    The poet-violinist FABIO BIONDI (Biber-Tartini-Benda-Bruni-Fiorillo-Rode-Prokofiev)
    FABIO BIONDI
    L'arte di Fabio Biondi vol. 24

    Opus 111, 1993
  • Vivaldi

    Concerti RV 133, 281, 286, 407, 511, 531, 541
    EUROPA GALANTE / FABIO BIONDI
    L'Arte di Fabio Biondi vol.22

    Opus 111, 1993
  • Handel

    Poro
    EUROPA GALANTE / FABIO BIONDI
    L'Arte di Fabio Biondi vol. 8

    Opus 111, 1994
  • Schubert

    Sonatas for violin and fortepiano
    EUROPA GALANTE / FABIO BIONDI
    L'Arte di Fabio Biondi vol.16

    Opus 111, 1995
  • Pergolesi, L. Leo

    Salve Regina
    EUROPA GALANTE / FABIO BIONDI / BARBARA SCHLICK
    L'arte di Fabio biondi vol. 10

    Opus 111, 1995
  • Scarlatti
    Humanità e Lucifero - Oratorio
    EUROPA GALANTE / FABIO BIONDI / ROSSANA BERTINI / MASSIMO CRISPI
    L'arte di Fabio Biondi vol. 14
    Opus 111, 1995
  • Locatelli

    Concerti Grossi, Il Pianto d'Arianna
    EUROPA GALANTE / FABIO BIONDI
    L'arte di Fabio Biondi vol. 11

    Opus 111, 1995
  • Veracini

    Sonate Accademiche
    EUROPA GALANTE / FABIO BIONDI
    L'arte di Fabio Biondi vol. 19

    Opus 111, 1995
  • Corelli

    Concerti Grossi Op. 6 Volume II
    EUROPA GALANTE / FABIO BIONDI
    L'Arte di Fabio Biondi vol.6

    Opus 111, 1996
  • Corelli

    Concerti Grossi Op. 6 Volume I
    EUROPA GALANTE / FABIO BIONDI
    L'Arte di Fabio Biondi vol.5

    Opus 111, 1996
  • Vivaldi

    Sonate di Dresda
    EUROPA GALANTE / FABIO BIONDI
    L'arte di Fabio Biondi Vol.23

    Opus 111, 1996
  • Handel

    Arie e duetti d'amore
    EUROPA GALANTE / FABIO BIONDI / SANDRINE PIAU / GLORIA BANDITELLI
    L'Arte di Fabio Biondi vol. 9

    Opus 111, 1996
  • J. S. Bach

    Sonaten fur Violine und Cembalo BWV 1014-1019
    FABIO BIONDI / RINALDO ALESSANDRINI
    L'Arte di Fabio Biondi vol.1

    Opus 111, 1996
  • Mozart

    Violin Sonatas KV 306, 380, 454
    OLGA TVERSKAYA / FABIO
    L'Arte di Fabio Biondi vol.25

    Opus 111, 1997
  • Geminiani

    Concerti Grossi op. 3
    EUROPA GALANTE / FABIO BIONDI
    L'Arte di Fabio Biondi vol.7

    Opus 111, 1997
  • Farina, Legrenzi, Rossi

    Invenzioni e Stravaganze
    EUROPA GALANTE / FABIO BIONDI
    L'Arte di Fabio Biondi vol.26

    Opus 111, 1998
  • Vivaldi

    L'estro armonico
    12 Concertos Op.3
    Europa Galante / Fabio Biondi
    2 CD

    Virgin Classics, 1998
  • Caldara

    La Passione di Ges? Cristo Signor Nostro
    Petibon / Pedaci / Polverelli / Foresti / Athestis Chorus / Europa Galante / Fabio Biondi

    Virgin Classics, 1999
  • J. S. Bach

    Concertos
    Fabio Biondi / Europa Galante

    Virgin Classics, 1999
  • Vivaldi

    Violin Concertos (La Tempesta di Mare)
    Fabio Biondi / Europa Galante

    Virgin Classics, 2000
  • J. S. Bach

    J.S. Bach: Cantatas 55 e 82a, Arias
    J.S. Bach: Cantatas 55 and 82a, Arias
    Ian Bostridge / Europa Galante / Fabio Biondi

    Virgin Classics, 2001
  • Vivaldi

    Vivaldi: Stabat Mater, Nisi Dominus, Longe mala
    Vivaldi: Stabat Mater, Nisi Dominus
    David Daniels / Europa Galante / Fabio Biondi

    Virgin Classics, 2001
  • Boccherini

    String Quintets, Minuet in A
    Europa Galante

    Virgin Classics, 2001
  • Vivaldi

    Vivaldi: Il cimento dell'armonia e dell'inventione dal manoscritto originale
    Fabio Biondi / Europa Galante
    2 CD

    Virgin Classics, 2001
  • Scarlatti

    Concerti & Sinfonie
    Alessandro e Domenico Scarlatti: Concerti e Sinfonie
    Europa Galante / Fabio Biondi

    Virgin Classics, 2002
  • Vivaldi

    Concerti per mandolini

    Fabio Biondi / Europa Galante

    Virgin Classics, 2003
  • Boccherini

    Guitar Quintets

    Europa Galante

    Virgin Classics, 2003
  • Vivaldi

    Le Quattro Stagioni

    Fabio Biondi / Europa Galante

    Virgin Classics, 2003
  • AA. VV.

    Italian Violin Sonatas
    Fabio Biondi / Europa Galante

    Virgin Classics, 2003
  • Scarlatti
    Oratorio per La Santissima Trinità
    Europa Galante / Fabio Biondi
    Virgin Classics, 2004
  • Vivaldi

    Motets
    Patrizia Ciofi / Europa Galante / Fabio Biondi

    Virgin Classics, 2004
  • Vivaldi

    Bajazet
    EUROPA GALANTE / FABIO BIONDI
    Ildebrando D'Arcangelo - David Daniels - Patrizia Ciofi - Vivica Genaux - Marijana Mijanovic - Elina Garanca
    CD, DVD

    Virgin Classics, 2005
  • Vivaldi

    Concerti con molti strumenti, Vol.2
    Fabio Biondi / Europa Galante

    Virgin Classics, 2005
  • Mozart

    Violin Concertos 1-3
    Fabio Biondi / Europa Galante

    Virgin Classics, 2006
  • Pergolesi

    Stabat Mater
    Dorothea Röschmann / David Daniels
    Europa Galante / Fabio Biondi

    Virgin Classics, 2006
  • AA. VV.

    Improvisata - Sinfonie con Titoli
    Vivaldi - Sammartini - Boccherini - Monza - Demachi
    Europa Galante / Fabio Biondi

    Virgin Classics, 2007
  • Vivaldi

    Concerti per Viola d'amore
    Fabio Biondi / Europa Galante

    Virgin Classics, 2007
  • Boccherini

    Trio, Quartet, Quintet & Sextet For Strings
    Fabio Biondi / Europa Galante

    Virgin Records, 2009
  • Vivaldi

    Pyrotechnics - Vivaldi Opera Arias
    Vivica Genaux, mezzo
    Fabio Biondi / Europa Galante

    Virgin Classics, 2009
  • Vivaldi
    Ercole sul Termodonte RV710
    EUROPA GALANTE / FABIO BIONDI
    Rolando Villazón - Vivica Genaux - Joyce DiDonato - Patrizia Ciofi - Diana Damrau - Romina Basso - Philippe Jaroussky - Topi Lehtipuu
    2 CD
    Virgin Classics, 2010
  • Vivaldi

    La Stravaganza
    6 concertos publ. Walsh
    Europa Galante / Fabio Biondi

    Virgin Classics, 2011
  • Bellini

    I CAPULETI E I MONTECCHI
    Europa Galante / Fabio Biondi

    GLOSSA, 2015
  • Vivaldi

    I concerti dell’addio

    GLOSSA, 2015
  • Handel

    Imeneo

    GLOSSA, 2015
  • Vivaldi

    Concerts

    Europa Galante

    Fabio Biondi

    Warner Classics, 2017
  • Jean-Marie Leclair

    Jean-Marie Leclair

    Violin Concertos

    Op. 7, Nos. 1, 3, 4 & 5

    GLOSSA, 2017
  • Handel

    Silla

    GLOSSA, 2017
  • Verdi

    Macbeth – Firenze, 1847

    GLOSSA, 2017
  • Vivaldi

    Concerti per violino VI “La Boemia”

    naïve, 2018
  • Vivaldi

    Argippo

    naïve, 2020

Press

  • […] Per chi ama la musica antica, sono leggenda. Diedero una scossa sismica a un mondo filologicamente blando e musicalmente inamidato. Oggi sono raffinati più che mai ma non cambiati di spirito […]

    Nicoletta Sguben, la Repubblica, 2019

  • […] Los fabulosos músicos reunidos por Fabio Biondi conforman un grupo de cámara de lujo. El formidable bajo continuo fue una de las constantes de la velada. Pocas veces se puede escuchar en vivo a un viola tan espléndido como Ernest Braucher…El segundo violín, Andrea Rognoni fue el contrapunto perfecto al director de Palermo…Fabio Biondi fue el fantástico artista a que nos tiene acostumbrados […]

    Ritmo, 2019

  • […] L’ensemble è perla unica nel vasto panorama di complessi (…) l’esecuzione dell’Europa Galante è ricca di sfumature, accattivante, studiata e decantata, di un fraseggio curato nel fine dialogo tra Biondi e i suoi interlocutori. Tutti suonano secondo una comune convinzione estetica ed una comune acquisita musicalità […]

    L'Arena, 2019

  • […] Y aún quedaba por llegar uno de los pináculos del Festival: Europa Galante con Fabio Biondi en un todo Boccherini que impactó a los auténticos conocedores del repertorio por la belleza de estas músicas muy maltratadas en el canon actual, pero que Biondi las hizo sonar a la altura de Mozart y Haydn […]

    ABC Cultural, 2019

  • […] Per chi ama la musica antica, [Fabio Biondi ed Europa Galante] sono leggenda. E quando tornano a Milano è festa, apertura mentale e sempre grande lezione […]

    Nicoletta Sguben, la Repubblica, 25 luglio 2019

  • [...] Europa Galante, ovazione per i virtuosi del Barocco [...]

    Gianni Villani, L'Arena, 9 marzo 2019

  • [...] Tenuta ritmica formidabile del continuo, tensione espositiva costante e flessibilità in ricamo di legni ed archi acuti: l’Europa Galante è una gran compagine (...) Successo clamorosissimo [...]

    Paolo Locatelli, www.operaclick.com, 21 gennaio 2019

  • […] l’ensemble Europa Galante, diretto dall’ottimo violinista Fabio Biondi (che l’ha anche fondato nel 1990), rappresenta la compagine italiana più prestigiosa nell’ambito della musica antica. Per tale motivo, lungo un’attività quasi trentennale, durante la quale si è reso protagonista di concerti ed incisioni memorabili, qualsiasi aggettivo è stato già speso per definire il gruppo […]

    www.criticaclassica.wordpress.com, 30 ottobre 2018

  • L’Europa Galante e Fabio Biondi inaugurano la Scarlatti

    […] È un Bach cresciuto all'ombra di uno stile francese, quello che ha felicemente inaugurato la stagione dell'Associazione Alessandro Scarlatti di Napoli firmato da Fabio Biondi e l'orchestra barocca Europa Galante. Non sono solo le partiture strumentali di quattro Ouvertures, BWV 1066, 1068, 1067, 1069, e i virtuosismi di archi, flauto traverso, trombe, fagotto, oboe, tiorba ecc. a evocare lo storicismo e il gusto del tempo, impregnati di un barocco vaporoso e danzante; ma anche e soprattutto la scelta stilistica di fondo, realistica e filologica insieme. Lui diverso dagli altri barocchi, per la fattura del contrappunto e la fantasia del dialogo tra il tutto e singoli strumenti: lui sempre perfetto nella scrittura. E che però qui con le cinque Gavotte e Minuet, sei Bourrée, Sarabande, Passepied ecc. con ritornelli e da capo, avrebbe potuto rappresentare il trionfo della noia. Mai affiorata, invece. Per meriti musicali, sonori e interpretativi, che, insieme, hanno trasformato le danze delle quattro Ouvertures in un frizzante gioco, all'inseguimento del suono perfetto. Imprevedibile e con tutto il disincanto, la naturalezza e spudoratezza dei timbri di “strumenti antichi”: la cura del suono, le emissioni, la tecnica e gli attacchi integralissimi ed impeccabili, con ottimo cembalo Paola Poncet costruiva perfettamente la narrazione melodica […]

    Salvatore Morra, Giornale della Musica, 24 ottobre 2018

  • [...] The Galante performances, led from the violin by Mr. Biondi, were typically energetic and refined, and beautifully suited to the differing qualities of each work. But the Chiara project as a whole amounts to so much more than the sum of these musical parts [...]

    James. R. Oestreich, The New York Times, 18 gennaio 2016

  • Il prestigioso ensemble di musica barocca e classica […] ha offerto al numeroso pubblico presente un concerto di rara finezza, legato nella scelta dei compositori a una civiltà musicale italica di prima grandezza

    Fabio Brisighelli, Corriere Adriatico, 12 novembre 2015

  • Europa Galante, diretta dell’eclettico violinista Fabio Biondi, ha proposto la versione in quattro movimenti della Sinfonia di Sammartini in cui le pungenti linee di tremulo si dipanavano con intensità

    Vivien Schweitzer, The New York Times, 11 maggio 2015

  • [...] The intensity of detail in Europa Galante’s playing, the variety of articulation, dynamics and sonorities — sly, sexy, brutal, grazing, plump and proud — was breathtaking, and every nuance was answered and amplified by the harpsichordist Paola Poncet [...]

    Anna Picard, The Times, 24 febbraio 2015 da "L’oracolo in Messenia at Barbican, EC2"

  • Vivaldi rivive nell’affascinante avventura di Europa Galante

    Gian Paolo Minardi, Gazzetta di Parma, 22 novembre 2014

  • Archi e fiati per "Romeo e Giulietta"

    Guido Barbieri, Repubblica, 6 ottobre 2014

  • Il violinista Fabio Biondi e l’ensemble Europa Galante, specializzati in esecuzioni su strumenti d’epoca, suonano con la precisione e l’entusiasmo necessari a rendere spumeggiante la musica di Vivaldi e dei suoi contemporanei, proprio come doveva essere al tempo

    Allan Kozinn, The New York Times, 2 febbraio 2012

  • [...]Esecuzione eccellente e grandi ovazioni per gli interpreti, l'efficacissima Roberta Invernizzi (Maria), la brava Emanuela Galli (L'Angelo), nonché Marta Almajano (Verginità), Romina Basso (Umiltà) e Magnus Staveland (Sospetto). E naturalmente per Biondi e il suo ensemble[...]

    Luigi Bellingardi, Il Corriere della Sera, 30 ottobre 2009 - Quando Scarlatti disubbidì al Papa

  • [...] Entusiasmo condiviso dal pubblico senese: Eugenio Monti Colla e la sua storica compagnia hanno trasformato i loro piccoli attori di legno e di stoffa in autentici personaggi, Fabio Biondi e l'ensemble Europa Galante li hanno avvolti in un vitale e vibrante teatro del suono [...]

    Guido Barbieri, La Repubblica, 20 luglio 2008 - Filemone e Bauci al Teatro dei Rozzi di Siena

  • I musicisti di Europa Galante si sono mostrati all'altezza della loro reputazione, sia per l'energia che hanno distribuito per tutta la serata, sia per l'elevata qualità della loro preparazione. Il piacere di stare sulla scena si è espresso tramite una stretta complicità, presente in tutti i momenti del concerto

    Richard Boisvert, Le Soleil, 17 aprile 2008

  • Più che una comune orchestra, Europa Galante pareva una chitarra, o arpa multiregistro percossa dalla mano maestra di Biondi; protagonista al primo violino con zingareschi assoli, cadenze, maliosi cantabili

    AMADEUS, dicembre 2007

  • Prodigiosa, per nitidezza e trasparenza, l'esecuzione di Fabio Biondi (direttore e solista) alla testa dell'impeccabile Europa Galante

    Mario Messinis, Il Gazzettino, ottobre 2007

  • Ma ogni concerto dell'Europa Galante è anche l'occasione per poter ammirare un'invidiabile tecnica strumentale da parte di tutti i numerosi e giovani strumentisti che Fabio Biondi guida con forte piglio ma mai con cipiglio

    Brescia, 2007

Baldrighi Bertoni Music Productions Srl
Piazza Gnecchi Ruscone, 2 - 23879 Verderio (LC) - Italia
ph +39.039.9281416 - fx +39.039.9281424 - mail info@baldrighibertoni.com - CF/P.IVA 11761200960
Cookie policy - Privacy policy

Sede legale: Via Alberico Albricci, 8 – 20122 Milano (MI) – Italia